Rubinetti per serbatoi serie RVV / RHV PLUS

I rubinetti per serbatoi sono considerati “Accessori a pressione” secondo quanto definito nell’Articolo 2, paragrafo 5, della Direttiva PED 2014/68/EU e sono oggetto dell’Articolo 4, paragrafo 1, lettera (c), della medesima Direttiva. Tutta la serie è stata progettata per l’utilizzo con fluidi classificati dall’Articolo 13, paragrafo 1, lettera (a) e lettera (b), della Direttiva PED 2014/68/EU come appartenenti rispettivamente al Gruppo 1 e 2, con riferimento al Regolamento (CE) No 1272/2008 ed in accordo con la classificazione di sicurezza A1, A2L, A3 nell’Annex E della norma EN 378-1:2016. Sono un esempio di fluidi refrigeranti A1 e A2L:

– HFC R32, R134a, R404A, R407C, R410A, R507;

– HFO R1234yf, R1234ze e miscele HFC/HFO R448A, R449A, R450A, R452A, R452B, R445A, R454B, R454C, R513A.

Sono invece un esempio di fluidi refrigeranti A3 (idrocarburi HC):

– R290, R600, R600a, R1270;

Questa serie di rubinetti è particolarmente adatta per intercettare fluido nei ricevitori di liquido.

Costruzione

Il corpo è realizzato in ottone forgiato a caldo UNI EN 12420 – CW617N mentre l’asta di manovra è in acciaio zincato. Per evitare le perdite, la guarnizione utilizzata nei rubinetti e direttamente a contatto con il fluido sono realizzate in grafite speciale sinterizzata che è praticamente inerte chimicamente a tutti fluidi sopraelencati.

Installazione

Per la serie RVV..S / RHV..S il collegamento all’impianto deve essere eseguito con una lega a basso punto di fusione. Durante la saldatura evitare di dirigere la fiamma direttamente verso il corpo preservando così l’integrità delle guarnizioni.