GMC REFRIGERAZIONE - MANUALE TECNICO - TECHNICAL CATALOGUE 2022

36 37 INDICATORI DI LIQUIDO E DI UMIDITA’ serie LI - MI PLUS LIQUID AND MOISTURE INDICATORS LI - MI PLUS series INDICATORI SERIE PLUS INDICATORS PLUS SERIES AMBITO DI APPLICAZIONE Gli indicatori sono considerati “Accessori a pressione” secondo quanto de nito nell’Articolo 2, paragrafo 5, della Direttiva PED 2014/68/EU e sono oggetto dell’Articolo 4, paragrafo 1, lettera (c), della medesima Direttiva. Tutta la serie è stata progettata per l’utilizzo con uidi classi cati dall’Articolo 13, paragrafo 1, lettera (a) e lettera (b), della Direttiva PED 2014/68/EU come appartenenti rispettivamente al Gruppo 1 e 2, con riferimento al Regolamento (CE) No 1272/2008 ed in accordo con la classi cazione di sicurezza A1, A2L nell’Annex E della norma EN 378-1:2016. Sono un esempio i uidi refrigeranti: - HFC R32, R134a, R404A, R407C, R410A, R507. - HFO R1234yf, R1234ze e miscele HFC/HFO, R448A, R449A, R450A, R452A, R452B, R445A, R454B, R454C, R513A. È inoltre possibile impiegare questi prodotti con i refrigeranti idrocarburi HC quali: - R290, R600, R600a, R1270; appartenenti al Gruppo 1, così come de nito dall’Articolo 13, paragrafo 1, lettera (a) della Direttiva PED 2014/68/UE, con riferimento al Regolamento (CE) No 1272/2008 ed in accordo con la classi cazione di sicurezza A3 nell’Annex E della norma EN 378-1:2016. Gli indicatori a sella sono esclusi dal campo d’applicazione della Direttiva 2014/68/EU in quanto componenti di tubazione. La Funzione degli indicatori di liquido e di umidità, è quella di veri care in tempo reale la regolarità del usso e la presenza di umidità nel sistema. COSTRUZIONE Gli indicatori sono realizzati incastonando una spia di vetro direttamente nel corpo di ottone forgiato a caldo EN 12420 – CW617N oppure nella ghiera indicatrice in ottone EN 12164 – CW614N. Si forma così un’unica struttura compatta che riduce al minimo le giunzioni fra componenti, con conseguente eliminazione di possibili fughe di refrigerante. Per ottenere una perfetta tenuta del vetro in tutti gli indicatori viene utilizzata una guarnizione in te on modi cato; negli indicatori a sella la tenuta tra ghiera indicatrice e corpo è a data ad un OR in gomma HNBR. I modelli che si collegano all’impianto mediante saldobrasatura, hanno attacchi in rame EN 12735-1 - Cu-DHP. SERIE LI: Questa serie di indicatori permette di veri care se in condizioni di carica o di funzionamento dell’impianto il uido refrigerante transita nell’indica- tore in stato completamente liquido. La presenza di bollicine indica una parziale evaporazione del uido lungo la linea del liquido. SERIE MI: Questa serie di indicatori è caratterizzata da un elemento sensibile all’umidità, il cui colore vira dal verde al giallo a seconda della concentrazione di umidità nell’impianto. INSTALLAZIONE All’avviamento dell’impianto il colore dell’elemento sensibile all’umidità può essere giallo, sia a causa dell’umidità atmosferica con cui l’indicatore è venuto a contatto, sia a causa dell’umidità presente nel circuito. Quando il grado d’umidi- tà del frigorigeno si normalizza grazie all’azione del ltro disidratatore, il colore dell’elemento ritorna ad essere verde. Il collegamento degli indicatori all’impianto deve essere eseguito con una lega a basso punto di fusione. Durante la saldatura evitare di dirigere la amma direttamente verso il corpo tenendo quest’ultimo ra reddato per evitare di compromettere la tenuta della guarnizione tra vetro e corpo d’ottone. NOTA: Dove è necessario serrare la ghiera indicatrice (provvista di anello di tenuta) al corpo indicatore, utilizzare la coppia indicata nelle istruzioni d’uso allegate al prodotto al ne di garantire una perfetta tenuta e resistenza alla PS massima ammissibile dichiarata. APPLICATION The indicators are classi ed as “Pressure accessories” in the sense of the Directive PED 2014/68/EU, Article 2, paragraph 5 and are subject of Article 4, paragraph 1, letter (c), of the same Directive. All the product range is suitable for use with uids proper to the Group 1 and 2, as de ned in Article 13, paragraph 1, letter (a) and letter (b), of Directive PED 2014/68/EU with reference to the Regulation (EC) n. 1272/2008, according to safety classi cation A1, A2L in Annex E of the standard EN 378-1: 2016. Examples of refrigerant uids are: - HFC R32, R134a, R404A, R407C, R410A, R507. - HFO R1234yf, R1234ze and blends HFC/HFO, R448A, R449A, R450A, R452A, R452B, R445A, R454B, R454C, R513A It is also possible to use these products with HC hydrocarbon refrigerants such as: - R290, R600, R600a, R1270; proper to the Group 1, as de ned by Article 13, paragraph 1, letter (a) of PED Directive 2014/68/EU, with reference to Regulation (EC) n. 1272/2008 and according to safety classi cation A3, in the Annex E of the EN 378-1:2016 standard. Saddle type indicators are excluded from the scope of Directive 2014/68/ EU as piping components. The function of liquid and humidity indicators, is to check in real time the situation of ow and the presence of moisture in the system. CONSTRUCTION The indicators are made by embedding a spy glass directly into the body of hot forged brass EN 12420 - CW617N or in the annular indicator body of brass EN 12164 - CW614N. This forms a unique compact structure that minimizes the junctions between components, followed by removing of possible leakage of refrigerant. To obtain a perfect sealing of glass in all indicators is used a modi ed Te on gasket; in saddle type indicators the seal between the annular indicator and the body is done by an O-ring made of HNBR . In some models, the solder connections are made of copper EN 12735-1 - Cu-DHP. LI SERIES: This indicators series allows to check if the uid passes in the indicator in the completely liquid state in charging conditions or in normal system operation. The presence of bubbles indicates the partial evaporation of the uid along the liquid line. MI SERIES: This indicators series is characterized by an element sensitive to moisture which changes color from green to yellow depending on the concen- tration of moisture in the system. INSTALLATION During the rst start, the color of the element sensitive to moisture can be yellow, not only because of atmospheric moisture with which the indicator has come into contact, but also for presence of moisture in the circuit. When the moisture content of the refrigerant is normalized through the dehydrator lter, the color of the element become green. The brazing of the indicators to the system shall be done with a low melting point alloy. During this process do not point the ame directly towards the body keeping it cooled in order to avoid compromising the seal of the gaskets. NOTE: Where it is necessary to tighten the ring nut (equipped with a seal) to the body indicator, use the torque speci ed in the instructions provided with the product in order to ensure a perfect seal and resistance to PS maximum allowable declared.

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxNQ==