GMC REFRIGERAZIONE - MANUALE TECNICO - TECHNICAL CATALOGUE 2022

50 51 RUBINETTI SERIE PLUS VALVES PLUS SERIES RUBINETTI A SFERA serie BV PLUS - BV..A PLUS BALL VALVES BV PLUS - BV..A PLUS series AMBITO DI APPLICAZIONE I rubinetti a sfera sono considerati “Accessori a pressione” secondo quanto de nito nell’Articolo 2, paragrafo 5, della Direttiva PED 2014/68/EU e sono oggetto dell’Articolo 4, paragrafo 1, lettera (c), della medesima Direttiva. Tutta la serie è stata progettata per l’utilizzo con uidi classi cati dall’Articolo 13, paragrafo 1, lettera (a) e lettera (b), della Direttiva PED 2014/68/EU come appartenenti rispettivamente al Gruppo 1 e 2, con riferimento al Regolamento (CE) No 1272/2008 ed in accordo con la classi cazione di sicurezza A1, A2L nell’Annex E della norma EN 378-1:2016. Sono un esempio i uidi refrigeranti: - HFC R32, R134a, R404A, R407C, R410A, R507. - HFO R1234yf, R1234ze e miscele HFC/HFO, R448A, R449A, R450A, R452A, R452B, R445A, R454B, R454C, R513A. È inoltre possibile impiegare questi prodotti con i refrigeranti idrocarburi HC quali: - R290, R600, R600a, R1270; appartenenti al Gruppo 1, così come de nito dall’Articolo 13, paragrafo 1, lettera (a) della Direttiva PED 2014/68/UE, con riferimento al Regolamento (CE) No 1272/2008 ed in accordo con la classi cazione di sicurezza A3 nell’Annex E della norma EN 378-1:2016. Per ambiti di applicazione di erenti si consiglia di contattare direttamente l’u cio tecnico. La funzione dei rubinetti a sfera bidirezionali è quella di intercettare il uido, azionando l’asta di manovra, al ne di interrompere o parzializzare l’a usso di refrigerante a una parte dell’impianto. L’intera gamma di rubinetti a sfera di questa serie può essere azionata tramite servomotori rotanti, abbinando gli speciali adattatori (AMBV..) proposti nel relativo paragrafo di questo catalogo; questa soluzione consente il controllo remoto sull’apertura/chiusura della valvola. COSTRUZIONE Il corpo e la sfera cromata dei rubinetti sono realizzati in ottone forgiato a caldo UNI EN 12420 – CW617N e le relative connessione a saldare sono in tubo di rame EN 12735-1 – Cu-DHP. Si amplia la gamma dei rubinetti a sfera con attacco di carica integrato nel corpo (shape A): questa soluzione oltre ad ridurre le saldature presenti sul prodotto e che sono possibili punti di perdita, garantisce un più solido ancoraggio per gli accessori di ricarica dell’impianto. La saldatura TIG tra corpo e manicotto e gli anelli di tenuta in mescola HNBR, poste sull’asta di manovra, assicurano la perfetta ermeticità del rubinetto, mentre le guarnizioni di tenuta sulla sfera, in speciale PTFE modi cato, garanti- scono basse coppie di manovra. Il progetto del rubinetto è tale da consentire la bidirezionalità del usso del uido refrigerante, garantire il bilanciamento interno delle pressioni a rubinetto chiuso ed evitare il pericolo di espulsione dell’asta di manovra. Quest’ultima è in acciaio trattato e la relativa spina di fermo è in acciaio inox. INSTALLAZIONE Il collegamento dei rubinetti all’impianto deve essere eseguito con una lega a basso punto di fusione. Durante la saldatura evitare di dirigere la amma direttamente verso il corpo tenendo quest’ultimo ra reddato per evitare di compromettere la tenuta delle guarnizioni. APPLICATION The ball valves are classi ed as “Pressure accessories”in the sense of the Directive PED 2014/68/EU, Article 2, paragraph 5 and are subject of Article 4, paragraph 1, letter (c), of the same Directive. All the product range is suitable for use with uids proper to the Group 1 and 2, as de ned in Article 13, paragraph 1, letter (a) and letter (b), of Directive PED 2014/68/EU with reference to the Regulation (EC) n. 1272/2008, according to safety classi cation A1, A2L in Annex E of the standard EN 378-1: 2016. Examples of refrigerant uids are: - HFC R32, R134a, R404A, R407C, R410A, R507. - HFO R1234yf, R1234ze and blends HFC/HFO, R448A, R449A, R450A, R452A, R452B, R445A, R454B, R454C, R513A. It is also possible to use these products with HC hydrocarbon refrigerants such as: - R290, R600, R600a, R1270; proper to the Group 1, as de ned by Article 13, paragraph 1, letter (a) of PED Directive 2014/68/EU, with reference to Regulation (EC) n. 1272/2008 and according to safety classi cation A3, in the Annex E of the EN 378-1:2016 standard. For any di erent application is suggested to contact directly the technical department. The function of the bidirectional ball valves is to intercept the uid, acting the spindle, in order to stop or throttle the ow of refrigerant to a part of the system. The entire range of three-way ball valves Plus series can be operated by rotating servomotors, combining the special adapters (AMBV..) proposed in the relative paragraph of this catalog; this solution allows remote control of the openin- g/closing of the valve. CONSTRUCTION The body and the chrome plated sphere are manufactured in hot-forged brass EN 12420 – CW617N and the solder connections are in copper tube EN 12735-1 – Cu-DHP. The range of the ball valves with charge connection integrated in the body (shape A) has been expanded: this solution not only reduces the welds present on the product and which are possible loss points, it guarantees a more solid anchorage for the system’s re ll accessories. The TIG welding of the body and the O-ring in HNBR compound assembled on the spindle, assure the perfect seal of the valves, while the special modi ed PTFE gaskets around the ball, ensures low working torque. The design of ball valves permits the bi-directional ow of the refrigerant, the equilibrium of internal pressures when the valve is closed and prevents any risk of ejection of galvanized steel spindle. The groove is made of stainless steel. INSTALLATION The brazing of the valves to the system shall be done with a low melting point alloy. During this process do not point the ame directly towards the body keeping it cooled in order to avoid compromising the seal of the gaskets.

RkJQdWJsaXNoZXIy NDMxNQ==