Componenti per impianti di refrigerazione

Italian English
seguici suFacebook
Valvole di sicurezza  • NEW •
Le valvole di sicurezza serie SV1 e SV2 sono considerate “accessori di sicurezza” secondo quanto definito nell’Articolo 2, paragrafo 4, della Direttiva 2014/68/EU e sono oggetto dell’Articolo 4, paragrafo 1, lettera d, della medesima Direttiva. La loro funzione è di proteggere apparecchiature quali, evaporatori, condensatori, accumulatori di liquido, ricevitori di liquido, separatori d’olio, compressori volumetrici, scambiatori di calore e recipienti semplici a pressione (rif. Direttiva 2009/105/CE) da eventuali sovrappressioni, rispetto alle condizioni di esercizio per le quali sono state progettate. Le SV1 e SV2, sono valvole di sicurezza a carico diretto di tipo convenzionale non bilanciate. L’apertura della valvola si verifica al superamento delle condizioni di taratura, ovvero quando la spinta esercitata dal fluido in pressione sull’otturatore, supera in valore la forza antagonista della molla che agisce sull’otturatore stesso.

FLUIDI COMPATIBILI: Le valvole di sicurezza possono essere utilizzate con fluidi quali, aria, azoto e i frigorigeni, nello stato fisico di gas o vapore, appartenenti al Gruppo 1 o 2 così come è definito dalla Direttiva 2014/68/UE, articolo 13. In particolare i fluidi compatibili sono elencati nell’Annex E della norma EN 378-1, tra questi i più utilizzati sono: R22, R134a, R404A, R407C, R410A, R507, R32, R1234yf, R290, R600, R600a, R1150, R1270.
Accessori per valvole di sicurezza
accessori_valvole